202221.12
LEGGE DI BILANCIO 2023: TASSAZIONE E MONITORAGGIO DELLE CRIPTO-ATTIVITÀ
0

LEGGE DI BILANCIO 2023: TASSAZIONE E MONITORAGGIO DELLE CRIPTO-ATTIVITÀ

in News

di Angelo Ginex, Avvocato e Dottore di ricerca in Diritto Tributario, Studio Legale Tributario Ginex & Partners

Ad oggi non esiste una disciplina sulla tassazione delle operazioni su cripto-attività.

Per tale ragione, il Disegno di Legge di Bilancio 2023 introduce all’articolo 31 una disciplina tributaria unitaria del fenomeno delle cripto-attività, andando a modificare il D.P.R. 917/1986 (c.d. Tuir).

In particolare, la disposizione citata assoggetta ad imposizione le plusvalenze realizzate e gli altri proventi percepiti attraverso operazioni che hanno ad oggetto cripto-attività, comunque denominate, introducendo nel comma 1 dell’articolo 67 Tuir la lettera c-sexies).

Quest’ultima stabilisce che costituiscono redditi diversi le plusvalenze e gli altri proventi realizzati mediante rimborso, cessione a titolo oneroso, permuta o detenzione di cripto-attività, comunque denominata, archiviata o negoziata elettronicamente su tecnologie di registri distribuiti o tecnologie equivalenti. Viene stabilito che non costituisce fattispecie fiscalmente rilevante la permuta effettuata tra cripto-attività aventi medesime caratteristiche e funzioni.

Per leggere l’articolo completo scarica il PDF

© Riproduzione riservata