201930.10
PATTO DI FAMIGLIA: LE COMPENSAZIONI OPERATE DALL’ASSEGNATARIO AI FINI DELL’IMPOSIZIONE INDIRETTA
0

PATTO DI FAMIGLIA: LE COMPENSAZIONI OPERATE DALL’ASSEGNATARIO AI FINI DELL’IMPOSIZIONE INDIRETTA

Di Angelo Ginex, Avvocato e Ph.D. in Diritto Tributario, Studio Legale Tributario Ginex & Partners

Articolo pubblicato su “La rivista delle operazioni straordinarie n. 10/2019”

Il trattamento fiscale da riservare, ai fini dell’imposizione indiretta, alla somma compensativa a titolo di liquidazione pro quota erogata dall’assegnatario dell’azienda o delle partecipazioni sociali in favore del legittimario non assegnatario ha da sempre posto non pochi dubbi. La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 32823/2018, le cui conclusioni non appaiono affatto condivisibili, ha risolto tale vexata quaestio sposando la tesi dell’Amministrazione finanziaria, secondo cui tale somma sconta l’imposta di donazione con le aliquote e franchigie previste per il rapporto intercorrente tra assegnatario e legittimario non assegnatario.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni, contattaci!