202126.11
AVVISO BONARIO: NIENTE SCONTO SULLE SANZIONI IN CASO DI LIEVE RITARDO NEL PAGAMENTO
0

AVVISO BONARIO: NIENTE SCONTO SULLE SANZIONI IN CASO DI LIEVE RITARDO NEL PAGAMENTO

in News

In tema di sanzioni per omesso o ritardato versamento delle imposte dovute, la riduzione prevista dall’articolo 13, comma 1, seconda parte, D.Lgs. 471/1997, riguarda solo l’ipotesi dell’inosservanza (lieve) rispetto all’originaria scadenza per il pagamento, come disciplinata dalle singole leggi d’imposta, e non il caso del ritardato versamento rispetto …

202124.11
SOCIETÀ DI CAPITALI: INDEDUCIBILE IL COSTO DEL LAVORATORE-PRESIDENTE DEL CDA
0

SOCIETÀ DI CAPITALI: INDEDUCIBILE IL COSTO DEL LAVORATORE-PRESIDENTE DEL CDA

in News

In tema di imposte sui redditi, sussiste l’assoluta incompatibilità tra la qualità di lavoratore dipendente di una società di capitali e la carica di presidenza del consiglio di amministrazione o di amministratore unico della stessa, in quanto il cumulo nella stessa persona dei poteri di rappresentanza dell’ente sociale, di direzione, di controllo e di disciplina …

202119.11
I CORRISPETTIVI RELATIVI A SAL ACCETTATI SONO RICAVI PER L’APPALTATORE
0

I CORRISPETTIVI RELATIVI A SAL ACCETTATI SONO RICAVI PER L’APPALTATORE

in News

Con l’accettazione definitiva degli stati di avanzamento dei lavori nel contratto di appalto, i corrispettivi liquidati a titolo definitivo costituiscono corrispettivi maturati per l’appaltatore e, quindi, ricavi, mentre, invece, i corrispettivi liquidati provvisoriamente, in quanto relativi a stati di avanzamento dei lavori non ancora accettati in via definitiva, vanno considerati acconti …

202117.11
TERMINE DI DECADENZA DI 8 ANNI PER I SOLI CREDITI INESISTENTI
0

TERMINE DI DECADENZA DI 8 ANNI PER I SOLI CREDITI INESISTENTI

in News

In tema di compensazione di crediti fiscali da parte del contribuente, l’applicazione del termine di decadenza di 8 anni, previsto dall’articolo 27, comma 16, D.L. 185/2008, presuppone l’utilizzo non già di un mero credito “non spettante”, bensì di un credito “inesistente”, per tale ultimo dovendo intendersi – anche ai sensi dell’articolo 13, comma 5 …

202112.11
PVC DISATTESO DAI DOCUMENTI DEL CONTRIBUENTE
0

PVC DISATTESO DAI DOCUMENTI DEL CONTRIBUENTE

in News

In tema di verifica fiscale, a seconda della natura dei fatti contestati, il processo verbale di constatazione assume un valore diverso, con la conseguenza che, nel caso in cui le ricostruzioni siano di natura meramente valutativa, queste sono liberamente valutabili dai giudici di merito e potranno essere disattese sulla base dei documenti …

202110.11
IL SINDACO DELLA SOCIETÀ DI CALCIO CONCORRE NEL REATO DI INDEBITA COMPENSAZIONE
0

IL SINDACO DELLA SOCIETÀ DI CALCIO CONCORRE NEL REATO DI INDEBITA COMPENSAZIONE

in News

Nel caso in cui il sindaco di una società esprima parere favorevole all’acquisto di un credito fiscale inesistente, oppure di un compendio aziendale contenente un credito fiscale inesistente, e successivamente tale credito venga utilizzato ai fini di compensazione, questi pone in essere una condotta causalmente rilevante a titolo di concorso …

202105.11
VALIDA LA SOTTOSCRIZIONE DEL PVC DA PARTE DEL PROFESSIONISTA AL DI FUORI DEI LOCALI AZIENDALI
0

VALIDA LA SOTTOSCRIZIONE DEL PVC DA PARTE DEL PROFESSIONISTA AL DI FUORI DEI LOCALI AZIENDALI

in News

In tema di accesso nei locali aziendali ai fini IVA, la sottoscrizione del processo verbale da parte del contribuente o da chi lo rappresenta ai fini dell’articolo 52, comma 6, D.P.R. 633/1972, può ben provenire dal professionista incaricato della tenuta delle scritture contabili ed essere da questi apposta sul verbale anche al di fuori dei locali aziendali, in quanto egli …

202127.10
LA PERIZIA TECNICA INFICIA LA LEGITTIMITÀ DEL PROVVEDIMENTO DI RICLASSAMENTO PRIVO DI MOTIVAZIONE “CONCRETA”
0

LA PERIZIA TECNICA INFICIA LA LEGITTIMITÀ DEL PROVVEDIMENTO DI RICLASSAMENTO PRIVO DI MOTIVAZIONE “CONCRETA”

in News

Il provvedimento di riclassamento deve essere adeguatamente motivato in ordine agli elementi che hanno inciso sul diverso classamento della singola unità immobiliare, in quanto non può ritenersi sufficiente il mero richiamo agli astratti presupposti normativi che hanno giustificato l’avvio della procedura di riclassamento, né tantomeno il riferimento alla microzona …

202122.10
L’INESPERIENZA DEI FIGLI SUBENTRANTI AL PADRE GIUSTIFICA LO SCOSTAMENTO DEI RICAVI AZIENDALI
0

L’INESPERIENZA DEI FIGLI SUBENTRANTI AL PADRE GIUSTIFICA LO SCOSTAMENTO DEI RICAVI AZIENDALI

in News

Al fine di superare le presunzioni poste dall’Amministrazione finanziaria alla base dell’accertamento basato sugli studi di settore, rappresentano circostanze rilevanti, di cui il giudice di merito deve tener conto in presenza di idonea documentazione, quelle dirette a dimostrare che lo scostamento rispetto ai ricavi dichiarati è dipeso dalla inesperienza dei figli …