201322.04
LEGITTIMO L’AVVISO DI ACCERTAMENTO NOTIFICATO ALL’ENTE CHE HA CESSATO L’ATTIVITA’
0

LEGITTIMO L’AVVISO DI ACCERTAMENTO NOTIFICATO ALL’ENTE CHE HA CESSATO L’ATTIVITA’

L’avviso di accertamento notificato all’ente in fase di liquidazione è pienamente legittimo, in quanto l’estinzione della persona giuridica consegue solo alla cancellazione della stessa dal Registro delle persone giuridiche. È questo il principio sancito dalla Commissione tributaria provinciale di Brindisi con sentenza n. 71 del 13 marzo 2013, conformemente al prevalente orientamento della giurisprudenza tributaria di legittimità

201305.04
CON RICORSO INAMMISSIBILE, ISCRIZIONE A RUOLO SOLO DOPO L’ESAURIMENTO DELLA LITE
0

CON RICORSO INAMMISSIBILE, ISCRIZIONE A RUOLO SOLO DOPO L’ESAURIMENTO DELLA LITE

Il termine di decadenza per l’iscrizione di somme a ruolo decorre da quando l’accertamento è divenuto definitivo, ovvero, se è stato proposto ricorso, da quando il processo si è esaurito. È questo il principio sancito dalla Corte di Cassazione con sentenza del 27 marzo 2013, n. 7690, conformemente al prevalente orientamento della giurisprudenza tributaria di legittimità

201307.02
EQUITALIA PUO’ NOTIFICARE DIRETTAMENTE LA CARTELLA DI PAGAMENTO AL CONTRIBUENTE
0

EQUITALIA PUO’ NOTIFICARE DIRETTAMENTE LA CARTELLA DI PAGAMENTO AL CONTRIBUENTE

Legittima la notifica “diretta” da parte del concessionario della riscossione. È questo il principio sancito dalla Corte di Cassazione che, intervenendo sulla nota questione della notifica “diretta” da parte del concessionario della riscossione, ha dichiarato che lo stesso può notificare direttamente, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, la cartella di pagamento, senza che