202208.04
IL DIFENSORE ANTISTATARIO RICORRE ALL’OTTEMPERANZA SENZA PASSAGGIO IN GIUDICATO
0

IL DIFENSORE ANTISTATARIO RICORRE ALL’OTTEMPERANZA SENZA PASSAGGIO IN GIUDICATO

in News

In tema di processo tributario, il pagamento delle spese di lite in favore del contribuente o del difensore antistatario, deve essere eseguito nel termine di novanta giorni dalla notifica della sentenza e, in caso di mancata esecuzione della stessa, è possibile promuovere il giudizio di ottemperanza senza necessità di formale costituzione in mora …

202230.03
CON I LAVORI IN CORSO È VENDITA DI TERRENO EDIFICABILE E NON DI FABBRICATO
0

CON I LAVORI IN CORSO È VENDITA DI TERRENO EDIFICABILE E NON DI FABBRICATO

in News

In tema di imposta di registro, è illegittimo l’avviso di rettifica e liquidazione della maggiore imposta di registro, ipotecaria e catastale in relazione al valore dichiarato di un terreno edificabile oggetto di compravendita, che venga rettificato in fabbricato di tipo villino sulla base dei lavori in corso, se alla data di trasferimento del bene non vi sia prova …

202225.03
NOTAIO LIBERO DALL’IMPOSTA VERSATA DALLA SOCIETÀ E POI RIMBORSATA
0

NOTAIO LIBERO DALL’IMPOSTA VERSATA DALLA SOCIETÀ E POI RIMBORSATA

in News

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 9538, depositata ieri 24 marzo, è tornata a pronunciarsi in tema di imposta di registro e responsabilità solidale del notaio rogante. La vicenda in esame trae origine dalla impugnazione di una cartella di pagamento recante l’iscrizione a ruolo dell’imposta proporzionale di registro relativa ad atti di fusione …

202223.03
L’EX AMMINISTRATORE NON RISPONDE DELLA FATTURA FALSA
0

L’EX AMMINISTRATORE NON RISPONDE DELLA FATTURA FALSA

in News

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 9753, depositata ieri 22 marzo, è tornata a pronunciarsi in tema di reati tributari e responsabilità dell’ex amministratore, conformandosi all’orientamento sinora espresso (cfr., Cass. Sent. n. 23229/2012). La fattispecie in esame trae origine dall’adozione della misura cautelare dell’interdizione …

202218.03
FALLIMENTO: NIENTE COMPENSO AL CURATORE “DISTRATTARIO”
0

FALLIMENTO: NIENTE COMPENSO AL CURATORE “DISTRATTARIO”

in News

In tema di fallimento, non ha diritto alla liquidazione del compenso dell’attività svolta, il curatore rinunciatario all’incarico che, nell’espletamento di tale mandato, abbia posto in essere una condotta illecita, consistente nella distrazione di somme dalla cassa della procedura, in quanto fattispecie di grave inadempimento che giustifica lo scioglimento …

202216.03
RESIDENZA FISCALE PER IL CITTADINO CON LEGAMI PERSONALI O INTERESSI ECONOMICI IN ITALIA
0

RESIDENZA FISCALE PER IL CITTADINO CON LEGAMI PERSONALI O INTERESSI ECONOMICI IN ITALIA

in News

In tema di soggettività fiscale del cittadino italiano residente all’estero, ai sensi del combinato disposto dell’articolo 2 Tuir e dell’articolo 43 cod.civ., deve considerarsi soggetto passivo il cittadino italiano che, pur risiedendo all’estero, stabilisca in Italia, per la maggior parte del periodo di imposta, il suo domicilio, inteso come la sede principale degli affari e interessi …

202211.03
ACCESO A LOCALE AD USO PROMISCUO SENZA I GRAVI INDIZI DI VIOLAZIONI FISCALI
0

ACCESO A LOCALE AD USO PROMISCUO SENZA I GRAVI INDIZI DI VIOLAZIONI FISCALI

in News

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 7768, depositata ieri 10 marzo, è tornata a pronunciarsi in tema di accesso, da parte dei verificatori fiscali, presso un locale del contribuente che, al contempo, è utilizzato sia come sede legale, sia come abitazione privata. La fattispecie in esame prende le mosse dalla notifica ad una associazione di un avviso …

202204.03
NO AL SEQUESTRO DEI CONTANTI SENZA SUPERAMENTO DELLA SOGLIA DI PUNIBILITÀ
0

NO AL SEQUESTRO DEI CONTANTI SENZA SUPERAMENTO DELLA SOGLIA DI PUNIBILITÀ

in News

In tema di reati tributari, è illegittimo il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca ex articolo 12-bis D.lgs. 74/2000, della somma in contanti rivenuta nell’autovettura del professionista in seguito a perquisizione, qualora il relativo provvedimento ritenga configurabile il fumus commissi delicti in relazione al reato di omessa presentazione …

202202.03
NELL’ACCERTAMENTO AL RISTORANTE DI ALTO LIVELLO NON RILEVA LA QUANTITÀ DI MATERIA PRIMA UTILIZZATA
0

NELL’ACCERTAMENTO AL RISTORANTE DI ALTO LIVELLO NON RILEVA LA QUANTITÀ DI MATERIA PRIMA UTILIZZATA

in News

n tema di accertamento analitico-induttivo, può considerarsi attendibile la ricostruzione dei ricavi di un ristorante gourmet fondata sulla stima di un utilizzo di scarse quantità di materie prime per il confezionamento di ogni porzione, in quanto la clientela che ricerca una cucina di alto livello, attribuisce rilevanza non alle quantità di prodotto, ma alla presentazione …